Controllo della quantità della lega

Dagli anni 80 in poi per garantire riproducibilità e qualità costante nel processo di trasformazione della ghisa, si è diffusa la pratica di introdurre l’esatta quantità di lega all’interno della siviera di trattamento.

L’introduzione dell’esatto quantitativo è permessa dall’utilizzo di un sistema innovativo nella produzione della ghisa sferoidale e della ghisa a grafite compatta: il sistema di trattamento con filo animato (Cored Wire).

L’utilizzo di filo animato trainato all’interno della siviera da apposito macchinario permette di effettuare trattamenti quali inoculazione e sferoidizzazione in maniera certa, precisa e costante.

In tal modo si assicurano:

  • Alta resa del magnesio, la più alta resa garantita rispetto a qualsiasi altro trattamento di ghisa effettuato in siviera come ad esempio trattamento della ghisa con metodo Sandwich e metodo Tundish;
  • Riduzione dei tempi di trattamento, i tempi di trattamento a partire dai 500 kg sono svolti in meno di un minuto e quantità maggiori vengono svolte in pochi minuti;
  • Omogeneità della composizione chimica del bagno l’inserimento preciso della quantità di lega nel bagno ne garantisce l’omogeneità della relativa composizione chimica;
  • Ridotta manutenzione della siviera, grazie alla peculiare geometria e al materiale refrattario con cui è realizzata;

Ulteriori vantaggi:

  • Il filo animato utilizzato può variare in termini di diametro, di spessore e di lega contenuta al suo interno. La scelta del filo dipenderà dalla fonderia e dalle relative esigenze di processo e sarà totalmente adattabile al sistema Cored wire utilizzato per compiere il trattamento;
  • Il processo è gestibile dagli operatori di fonderia mediante l’inserimento di poche semplici informazioni grazie alla totale automazione di tale processo.